Come fare la pasta di bicarbonato

La pasta di bicarbonato è una pasta modellabile molto semplice da preparare e perfetta per far divertire i bambini: ecco il tutorial su come realizzarla a casa

 

Come fare la pasta di bicarbonato

La pasta di bicarbonato è una pasta modellabile atossica e semplicissima da preparare, simile alla pasta di mais o alla porcellana fredda; perfetta per far giocare i bambini, che avranno così modo di sviluppare fantasia e creatività in modo sicuro e divertente. Tutte le amanti del fai da te potranno inoltre sperimentare le infine possibilità creative offerte da questo straordinario impasto nel corso delle diverse feste durante l’anno, dando vita ad addobbi per l’albero di Natale handmade, chiudipacco personalizzati, segnaposto e decorazioni di Nataleper la casa.

 

Ecco di seguito gli ingredienti di cui avrete bisogno per iniziare a sperimentare con la pasta di bicarbonato.

Ingredienti

  • 150 gr di bicarbonato di sodio
  • 80 gr di maizena
  • 100 ml di acqua tiepida

Istruzioni

Per iniziare a preparare la pasta di bicarbonato a freddo, armatevi quindi di una ciotola capiente e versate le polveri (bicarbonato e maizena). Create poi un piccolo cratere al centro, esattamente come fareste preparando una torta, e versatevi l’acqua poco alla volta, amalgamando gli ingredienti con l’aiuto di una forchetta. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta bianchissima e priva di grumi.

 

A questo punto potrete decidere di colorare parte della pasta ottenuta con coloranti naturali come lo zafferano o la curcuma, oppure con tempere o i classici coloranti alimentari. Durante la colorazione, ricordate che, una volta asciutta, la tinta apparirà più tenue, quindi partite sempre da tonalità brillanti per ottenere un colore deciso. In alternativa, potrete invece lasciare l’impasto al naturale e scrivervi sopra una volta essiccato.

Cospargete ora il piano di lavoro con dell’amido di mais ed iniziate a stendere l’impasto aiutandovi con un matterello. Utilizzate infine gli stampini che più vi piacciono (quelli dei biscotti sono perfetti) per realizzare stelline, alberelli di natale, cuori, omini di pan di zenzero, e così via. Se le vostre bellissime creazioni handmade andranno appese all’albero, ricordatevi a questo punto di realizzare il foro in cui, una volta asciutte, farete passare il cordino. Terminata la lavorazione, disponete le formine su dei fogli di carta da forno e lasciatele asciugare all’aria per un paio di giorni, oppure mettetele in forno a 60° C per un paio d’ore (ricordate che i tempi di asciugatura dipendono sempre dalla grandezza e spessore della forma).

 

Una volta asciutte, le vostre creazioni risulteranno dure e resistenti: potrete a questo punto decorarle con scritte realizzate mediante un pennarello indelebile oppure timbrini che personalizzeranno ulteriormente i vostri bellissimi chiudipacco e segnaposto handmade. Lasciatevi quindi guidare dalla fantasia per quanto riguarda l’uso di glitter, perline, punti luce, nastri, stoffe ed elementi naturali. Una volta presa dimestichezza con la lavorazione e la decorazione della pasta di bicarbonato, potrete poi utilizzarla anche per la creazione di bellissime decorazioni pasquali, in tema S. Valentino, oppure per bomboniere di matrimonio, battesimo e comunione. Se non avete utilizzato tutta la pasta di bicarbonato, ricordate infine che potrete conservarla per qualche giorno in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico.

Author: LabMaster

Share This Post On
Share This