Come insegnare la scrittura corsiva ai bambini

Insegnare la scrittura ai bambini è un passo fondamentale della loro crescita, sia scolastica che non. Inizialmente si procede di solito ad insegnare la scrittura in stampatello. Essa però non si potrà usare tutta la vita, anzi è preferita nella scrittura a mano solo in determinati casi. Si userà molto più spesso la scrittura corsiva. Essa è più più elegante, armonica e adatta ad ogni occasione. Vediamo perciò dei consigli su come insegnare la scrittura corsiva, passo dopo passo.

Confronto tra lettere stampatelle e corsive

All’inizio consigliamo di far scrivere l’alfabeto con caratteri chiari e le lettere in corsivo. Lo faremo fare accanto alla rispettiva lettera in stampatello, così da aiutare la memorizzazione. Facciamo anche usare un righello per tracciare due linee parallele orizzontali. I bambini usano questo metodo per imparare a scrivere in corsivo. In seguito è utile mostrare agli alunni, uno alla volta, come si trasforma in corsivo una singola lettera. Consigliamo anche di mostrare dove si comincia a scrivere tra le linee. Questo concede ai piccoli un’idea sicura e certa di come si scrive ogni lettera in modo corretto.

Poster per lettere corsive

Ora risulta molto utile anche usare un poster. Lo si può comprare in un qualsiasi negozio di forniture per insegnanti. Si tratta di uno dei metodi migliori in quanto aiuta i bambini a ricordare ogni lettera, senza farli confondere. Naturalmente il poster dovrà ritrarre le varie lettere in versione sia stampatella che corsiva, per dare sempre un confronto. Alcuni poster ad ogni lettera associano un oggetto. Ciò è utile per aiutare la memorizzazione. Infatti, i bambini ricordano l’oggetto raffigurato e la lettera a cui è associato. Un altro metodo è quello di fare dei quiz basati sulla lettura delle parole in corsivo. Questo facilita anche di molto la fase di scrittura

Author: LabMaster

Share This Post On
Share This